Tags: falsi amici e malapropismi


SILVIA FERRERI
CDCT Working Paper 33-2014 / CTL 15

L’associazione tra “italiano e diritto” non è all’estero la più ovvia: un luogo comune spesso ripetuto, anche in sedi ufficiali, dice che la lingua del diritto dovrebbe essere il francese, mentre l’italiano sarebbe la lingua della canzone.
E’ vero che la musicalità della lingua si presta a lasciare tracce all’estero, oltre che nel campo musicale stesso, nella denominazione di luoghi (Belvedere), locali (spesso ristoranti), prodotti che sfruttano la sonorità evocativa ..

Read moreWorking Papers, Working Papers -2014