Ricerca

Linee di ricerca condotte dal
Centro di Diritto Comparato e Transnazionale

Nel quadro di un’attività di ricerca caratterizzata dall’impiego di metodi comparativi e rivolta alla dimensione transnazionale del diritto il CDCT ha individuato le seguenti linee di ricerca fondamentale a cui si affiancano progetti di ricerca applicata.

Il diritto e le tecniche di regolazione non giuridica nelle società moderne: la relazione tra il diritto, la scienza e la tecnologia
La ricerca intende indagare i fenomeni giuridici nelle società in cui la scienza e la tecnologia hanno un posto preminente nell’organizzazione della vita sociale e nella partecipazione dei cittadini ai processi democratici.
L’ordine giuridico transnazionale e la crescita del diritto plurilingue
Il filone d’indagine si concentra sul rapporto tra lo sviluppo dell’ordine giuridico transnazionale, il diritto e la sua espressione linguistica. Questo rapporto è destinato a mutare profondamente nei prossimi anni, in conseguenza dell’apertura internazionale dei sistemi giuridici, per via delle migrazioni e dei traffici, nonché per la crescita di regole che fanno direttamente capo alla comunità internazionale. Il tema interessa gli operatori economici ed i cittadini, sia come titolari di diritti fondamentali sia come consumatori. 
Mercato e istituzioni: modelli di sviluppo e di governo delle iniziative economiche a confronto
Il filone di indagine esplora i rapporti tra l’economia di mercato, i processi di internazionalizzazione sottesi al suo sviluppo, e le politiche del diritto destinate a promuoverle e governarle. Il tema è quello del rapporto tra la territorialità del diritto come tecnica di governo e l’affermarsi di mercati senza frontiere. Il Centro, come sede di riferimento per la riflessione intorno alla dimensione transnazionale del diritto, intende raccordare lo studio di questi temi con la crescente attenzione verso la sostenibilità dei modelli di sviluppo a confronto, e l’analisi dei rischi connessi ad essi.