Converging Courts: Reconceptualizing the Notion of Judicial Cosmopolitanism


Copertina-ELC-PalandriLUCREZIA PALANDRI – CDCT Working Paper 38-2015/ELC 22
Sommario: Il dibattito costituzionale comparatistico a livello mondiale negli ultimi decenni è stato in larga parte segnato dal leitmotif del ‘dialogo tra corti’, intendendo con tale espressione la citazione sempre più frequente di precedenti stranieri nelle argomentazioni delle corti supreme e costituzionali nazionali.
Uno degli argomenti ricorrenti sia per criticare che per sostenere l’uso giurisprudenziale del metodo comparato è che tale pratica stia contribuendo ad un nascente cosmopolitismo giudiziario.
L’articolo si propone di approfondire e ridefinire la nozione classica di cosmopolitismo, sulla base dei concetti di convergenza e pluralismo piuttosto che di unità e uniformità.
Il duplice scopo è quello, da un lato, di adottare una diversa prospettiva a sostegno della propensione dei giudici alla comparazione, e dall’altro, di offrire una risposta alle critiche legate al tradizionale argomento dell’universalismo o cosmopolitismo.
Nella prima parte, l’articolo analizzerà l’evoluzione storica del concetto di cosmopolitismo, dall’originaria teoria kantiana del Weltbürgerrecht, attraverso la rigorosa interpretazione monistica di Kelsen, fino all’idea di uno stato cosmopolitico elaborata da Bobbio e Habermas. Nella seconda parte, si evidenzieranno le principali criticità intorno alla nozione di cosmopolitismo giudiziario: il pericolo dell’imposizione di un imperialismo culturale e la relativa controversia riguardante l’universalità dei diritti fondamentali; la questione della legittimazione dei giudici; la minaccia alla sovranità statale. Infine, l’articolo tenterà una riflessione sulla legittimità o meno del ricorso a sentenze straniere da parte dei giudici e sul modo in cui le corti rispondono alle esigenze e alle sfide della contemporaneità, contribuendo alla costruzione di un nuovo ordine giuridico globale.

CDCT Working Paper 38-2015/ELC 22
Working Papers, Working Papers -2015