Forms of Redistributive Cooperation between Center and Periphery in the US and the EU. Some Comparative Considerations in terms of Welfare Federalism and the Federal Social Contract.


CatturaFRANCESCA STRUMIA- CDCT Working paper 21-2013/ELC11

Sommario: L’articolo esamina alcune forme di cooperazione redistributiva tra governo centrale e governi periferici negli Stati Uniti, dopo la riforma del welfare del 1996, e nell’Unione Europea, nell’ambito della politica di coesione. In particolare, l’analisi si sofferma sul programma Temporary Assistance for Needy Families (TANF) negli Stati Uniti, e sull’operato dei fondi strutturali nell’Unione Europea alla luce dei regolamenti quadro per il periodo 2007-2013 e 2014-2020. Un elemento comune a tali programmi di redistribuzione è il concorso di operatori a livello federale/sopranazionale, statale e locale nella pianificazione e attuazione dei relativi interventi. Tale somiglianza di approcci invita alcune riflessioni in tema di federalismo e patto sociale negli Stati Uniti e nell’Unione Europea. Le forme analizzate di cooperazione redistributiva tra centro e periferia danno vita a una nuova forma di federalismo cooperativo, che si pone come terza via tra federalismo cooperativo legislativo e federalismo cooperativo esecutivo. Inoltre, i rispettivi meccanismi di funzionamento suggeriscono una comune evoluzione del contratto sociale, in Europa e negli Stati Uniti, verso un modello basato su obbligazioni reciproche dei governi e dei beneficiari.

CDCT WORKING PAPER 21-2013/ELC11
Working Papers, Working Papers -2013