I tre pilastri della globalizzazione del diritto


CatturaDOMENICO DI MICCO – CDCT Working Paper 16-2013/CTL7

Sommario: Le peculiarità del mondo, le diversità che sino a ieri ne hanno alimentato le sorti, sembrano cedere il passo a un processo di omologazione dell’umanità sempre più incalzante, che l’innovazione scientifica e tecnologica la crescita economica spinge su territori sino a ieri inesplorati, costringendo l’uomo a riconsiderare l’estensione del mondo, le dinamiche tra le culture, i movimenti di persone, di popoli, di merci, nonché le trasformazioni delle società umane nel loro complesso di acquisizioni storiche. Sotto il nome di globalizzazione, globalization, mondialisation, o Globalisierung, questa rivoluzione silenziosa si è imposta nella letteratura economica e sociologica dell’Occidente nell’ultimo decennio del Novecento – senza però approdare a una definizione univoca e condivisa del fenomeno . In questo quadro il diritto è chiamato a fornire visioni d’insieme capaci di raffigurare tempi e spazi nuovi, pronunciandosi quale espressione obbligata del cambiamento, rinnovandosi tanto nei contenuti, quanto nella percezione che ha di se stesso.

CDCT WORKING PAPER 16-2013/CTL7
Working Papers, Working Papers -2013