La proprietà privata nel sistema della convenzione europea dei diritti dell’uomo


Cattura
SABRINA PRADUROUX - CDCT Working Paper 1/2011

Sommario: L’inclusione di una specifica garanzia del diritto di proprietà nel testo della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU) fu oggetto di controversia, data la valenza economica e politica dello stesso. Ad ogni modo, il diritto di proprietà fu infine proclamato all’articolo 1 del Protocollo addizionale alla Convenzione (art. P1-1). Nel corso degli anni, la Corte europea dei diritti dell’uomo è riuscita a superare le reticenze degli Stati europei nei confronti di un controllo internazionale in una materia considerata di dominio riservato di ciascuno Stato. Esiste dunque oggi un’ampia giurisprudenza in materia proprietaria. Questo saggio intende illustrare i principi fondamentali in tema di protezione della proprietà, attraverso un’esposizione sistematica dei casi decisi dalla Corte di Strasburgo

CDCT Working Paper 1/2011
Working Papers, Working Papers -2011